La gita a Collevalenza e Montefalco del circolo Acli Ora et Labora

condividi su facebook

Domenica 18 Novembre 2018 si è conclusa con il consueto entusiasmo e con un sano spirito d’amicizia la tradizionale gita sociale organizzata dal Circolo Acli “Ora et labora” di Fossato di Vico che ha visto la partecipazione di un piccolo gruppo di aclisti fossatani. Secondo il programma stabilito la comitiva ha raggiunto in mattinata il santuario dell’amore misericordioso di Collevalenza. Il gruppo ha partecipato con raccoglimento e grande devozione alla Santa Messa che si è svolta nella cripta dove è ubicata la tomba di Madre Speranza in cui è presente una bellissima Madonnina. La giornata è proseguita poi con la visita libera al santuario. Un struttura moderna, grande ma che fa sentire i fedeli avvolti da una straordinaria sensazione di sacro ed in cui il calore della comunità è davvero il valore aggiunto. Il successivo incontro, tra l’altro davvero casuale, con Sante Filippetti di Collevalenza figura storica delle Acli Perugine, ha consentito attraverso il suo preciso racconto, di conoscere la figura straordinaria di Madre Speranza, fondatrice del Santuario e la storia delle varie fasi della costruzione. Alle ore 12 il gruppo ha lasciato Collevalenza per raggiungere Montefalco. Alle ore 13,00, presso la cantina Valdangius, è stata la volta del pranzo. Un piacevole momento conviviale ricco e gustoso. Dopo aver acquistato alcuni prodotti dell’azienda la comitiva ha fatto rientro a casa. Una gita semplice ma che ha permesso ad un gruppo davvero affiatato di condividere una piacevole domenica in allegria e lontana dalla solita quotidianità.

°°