Le Acli esprimono commozione e cordoglio per la scomparsa del Dott. Ferdinando “Fiorino” Castellani

condividi su facebook

Ex Sindaco di Fossato di Vico e Vice Presidente Nazionale delle Acli

Sentito cordoglio e commozione ha suscitato la scomparsa del Dott. Ferdinando Castellani, più noto a livello locale con il nome di “Fiorino”, avvenuta a Roma l’11 c.m. Il Circolo Acli “Ora et Labora” e tutte le Acli del comprensorio Eugubino-Gualdese lo ricordano con affetto, stima e gratitudine per essere stato uno dei promotori della nascita delle Acli del territorio ed esprimono ai familiari umana e cristiana vicinanza e le più sentite condoglianze.
Il dott. “Fiorino” Castellani, 88 anni compiuti, è stato un emblema del cattolicesimo sociale e democratico della zona nel periodo della Ricostruzione ed ha ricoperto per oltre 10 anni l’incarico di sindaco del comune di Fossato di Vico in una maggioranza centrista, eletto nelle liste della Democrazia Cristiana. Ma l’impegno politico, sociale, religioso e civile è stato sempre presente nella sua vita, schierandosi dalla parte dei cattolici democratici e partecipando all’organizzazione dell’associazionismo cattolico fino ad assumere un ruolo di primo piano nelle Acli, prima, quale Presidente Provinciale di Roma, poi come Vice Presidente Nazionale. Emigrato a Roma nel 1955 per ragioni professionali, ha fatto del suo amore per la propria terra una costante di vita, instaurando un legame indissolubile, che lo ha portato per lungo tempo a fare il pendolare tra Fossato di Vico e la Capitale, pur di mantenere gli impegni amministrativi assunti con gli elettori.
Le Acli ne mettono in risalto con orgoglio e fierezza la sua figura di uomo, di padre, di cattolico e di dirigente e ne le esaltano le sue doti umane e professionali.“Fiorino” ha sempre avuto un grande attaccamento per la sua famiglia, composta dalla moglie Bacci Giuliana e da 5 figli ed ha coronato la sua vita con una carriera professionale piena di successi.
Dopo la Laurea in Scienze Economiche, conseguita all’Università di Napoli, è stato infatti chiamato a Roma per fare il capo ufficio dell’Ente Nazionale per la Protezione del Fanciullo (ENPF).
E’ poi capufficio della presidenza dell’ONMI (Opera Nazionale della Maternità ed Infanzia), poi segretario della FIARO (Federazione Italiana delle Associazioni Regionali Ospedaliere) per conto del quale partecipa alla formulazione della Riforma Sanitaria. E’ quindi segretario dell’ “Association Columbus” e successivamente segretario dell’ARIS (Associazione Religiosa Istituti Soci-sanitari).
Il suo fiore all’occhiello è stata l’attività di convegnista, dove in qualità di relatore prende parte a convegni, seminari, dibattiti e per 5 anni tiene un corso all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma sulla legislazione sanitaria. Il funerale del Presidente Castellani sarà celebrato sabato 14 p.v. ORE 15,00 nella “sua” chiesa parrocchiale di Palazzolo a Fossato di Vico.

°°