Presentazione del 17° censimento sugli immigrati curato dal circolo Acli Ora et Labora

condividi su facebook

Dopo l’emergenza Coronavirus e le restrizioni previste, anche il circolo Acli Ora et Labora di Fossato di Vico, rispettando le dovute limitazioni, riparte con gli incontri che caratterizzano da sempre l’attività del fervente circolo appenninico. Venerdì 10 luglio, a partire dalle ore 18, verranno presentati, presso il Castello di Baccaresca nel comune di Gubbio, i dati del XVII censimento sugli immigrati regolarmente residenti negli otto comuni del comprensorio eugubino-gualdese (Costacciaro, Fossato di Vico, Gualdo Tadino, Gubbio, Nocera Umbra, Scheggia e Pascelupo, Sigillo e Valfabbrica). Il rapporto è stato curato ed elaborato dallo staff del circolo Acli Ora et Labora in collaborazione con il personale degli uffici anagrafe dei comuni presi a riferimento e fornirà, come di consueto, un significativo contributo alla conoscenza del fenomeno migratorio locale che nel corso degli anni ha subito dei cambiamenti numerici e qualitativi anche in rapporto ai dati nazionali. L’incontro verrà aperto dai saluti istituzionali del sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati e proseguirà con la presentazione della ricerca a cura del presidente del circolo Acli. Verranno fornite poi delle importanti delucidazioni in merito all’ultimo D.L. 34 del 19 maggio 2020 sulla regolarizzazione dei lavoratori stranieri con l’intervento della dott.sa Chiara Marinelli. Presiederà il convegno il prof. Antonio Pieretti, in passato pro rettore dell’Università degli studi di Perugia. Per chi vorrà continuare la serata è prevista la cena con prenotazione da effettuare entro il 7 luglio contattando il 333 4064889 o direttamente la segreteria del circolo Acli Ora et Labora.

°°