Custodia del Creato

24 agosto

E’ giunto al quinto anno consecutivo l’incontro che le Acli del territorio Eugubino-Gualdese promuovono presso il Santuario della Madonna della Ghea in Purello di Fossato di Vico per una riflessione sull’ambiente a pochi giorni dalla 14^ Giornata Nazionale per la Custodia del Creato (1 settembre) .
L’ incontro di quest’anno mette al centro la biodiversità, per prendercene cura: è uno dei richiami dell’Enciclica Laudato Si’ di papa Francesco. Esso risuona con particolare forza nel documento preparatorio per il Sinodo che nell’ottobre del 2019 che sarà dedicato all'Amazzonia, una regione che è “un polmone del pianeta e uno dei luoghi in cui si trova la maggior diversità nel mondo” (“Amazzonia: nuovi cammini per la Chiesa e per un’Ecologia Integrale”, n.9).
L’iniziativa vuole essere occasione di preghiera, confronto, condivisione con al centro il tema del rispetto e la salvaguardia dell’ambiente e dei luoghi dove ogni giorno viviamo. Custodire la creazione in ambito economico, politico e sociale significa promuovere e mettere in atto concreti comportamenti rivolti a ridurre il consumo di natura, la distruzione delle risorse naturali e lo spreco dei beni ambientali primari quali l’acqua, la terra, l’aria, le biodiversità.
Di fronte alla gravità del mutamento climatico nel nostro pianeta, ormai largamente avvertita da tutte le generazioni, fa bene la Chiesa a celebrare ogni anno – e ricordare alle coscienze - il problema di custodire il creato, di preservare il pianeta Terra e l’intero Universo da inquinamento e da azioni che potrebbero preludere alla distruzione.
°°